Sfince di San Giuseppe

La sfincia di San Giuseppe è un dolce molto amato a Palermo e nelle aree circostanti. Un tempo si faceva solo per la ricorrenza di San Giuseppe il 19 marzo. Ma era davvero impensabile, che un dolce cosi buono si potesse mangiare, solo una volta l’anno!! E cosi in ogni bar della città tutti i giorni si può gustare una sofficissima sfincia, una vera e propria goduria per il palato. Sembra difficile da preparare, ma vi giuro che se seguite tutti i passaggi con attenzione, sarà un gioco da ragazzi.

Ingredienti

250 ml di acqua

4 grammi di sale

200 grammi di farina 00

5 uova piccole (4 se uova grandi)

65 grammi di burro

 

PER LA CREMA

500 grammi di ricotta di pecora

150 grammi di zucchero semolato

50 grammi di gocce di cioccolato

PER LA GUARNIZIONE

Arancia candita

Pistacchio tritato

Ciliegie candite

Zucchero a velo

Procedimento

Preparate subito la ricotta: mettete a scolare la ricotta almeno in modo che perda il liquido in eccesso. Schiacciatela con la forchetta e incorporate lo zucchero semolato. Appena il composto sarà ben amalgamato lasciatelo riposare in frigo per almeno un’ora. Quindi passatela al setaccio, aggiungete il cioccolato.

Versate in un pentolino l’acqua con il burro, aggiungete  il sale   dopo che arriva ad ebollizione, aggiungete la farina. Mescolate fino a ottenere un composto omogeneo.

Fate raffreddare. Mettete l’impasto in planetaria con il gancio a foglia, lavorate qualche minuto, quindi è il momento delle uova. Unitene uno per volta, attendendo prima di aggiungere il successivo, che il precedente sia già assorbito. Dovrete ottenere un impasto liscio.

Scaldate in un pentolino l’olio di semi di girasole a una temperatura di  160-165°, poi friggete l’impasto versandolo nel pentolino a cucchiaiate : non mettetene tante, perchè le sfincie crescono durante la  cottura.

Rigirate spesso le sfince , fatele dorare e  gonfiare bene, a fuoco dolce. Dovranno cuocere per almeno 10 minuti.

Appena pronte,  prendete la crema di ricotta e ricoprite la parte superiore  della sfincia.

Guarnite con della granella di pistacchi ,una ciliegina candita e una scorzetta di arancia candita  e zucchero a velo.

condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp