Minni di virgini

Livello Facile

Le minni di virgini sono un dolce tipico di Sambuca di Sicilia. Ripiene di biancomangiare, gocce di cioccolato e zuccata, furono create per la prima volta nel 1725.
L’origine la si attribuisce a Suor Virginia Casale di Rocca Menna su commissione della Marchesa di Sambuca, che desiderava rendere speciale il matrimonio del figlio con un dolce diverso dai soliti in voga a quel tempo. E la suora ispirandosi a due colli che erano di fronte alla sua finestra, che assomigliavano a due seni, creò le meravigliose minni, ovvero, i seni della Vergine. Grazie Suor Virginia: hai creato una meraviglia

Ingredienti

PER L’IMPASTO

  • 400 grammi di Farina 00
  • 150 grammi di zucchero semolato
  • 150 grammi di strutto
  • 1 uovo
  • Latte q/b
  • Vanillina

 

PER IL RIPIENO

  • 1 litro di latte
  • 100 grammi di amido per dolci
  • 120 grammi di zucchero semolato
  • 100 grammi di zuccata
  • 100 grammi di gocce cioccolata
  • Cannella

 

PER GUARNIRE

  • Palline piccole colorate
  • Zucchero a velo

Procedimento

Impasta in planetaria la farina setacciata, con lo zucchero, lo strutto tagliato a pezzetti, l’uovo e la vanillina, aggiungendo, se l’impasto dovesse risultare asciutto, un po’ di latte fino a ottenere una pasta liscia e omogenea. Avvolgere l’impasto in una pellicola e lasciarla riposare in frigorifero per un’oretta.

Per il ripieno

Stemperate l’amido in poco latte freddo, aggiungete lo zucchero, la cannella e il latte rimasto, mescolate fino a farlo addensare, toglierlo dal fuoco e, sempre continuando a mescolare, versare la crema in una ciotola e lasciare raffreddare. Una volta fredda, mescolare alla crema poche piccole scaglie di cioccolato.

Stendere l’impasto della frolla, con uno spessore di 5/6 millimetri e dotavi di due coppa pasta. Uno più piccolo per realizzare la base, e uno più grande per la parte che servirà da copertura. Stendere sulla base dei pezzi di zuccata e dei pezzetti  di cioccolato e una bella quantità di crema  al latte. Potete aiutarvi con una sac a poche. Aggiungere in cima un altro poco di zuccata, cioccolata e un pizzico di cannella.

Coprire la farcitura con uno dei dischi di pasta frolla più grandi, chiudere bene fare una pallina di frolla da mettere in cima. Incollarla con un po’ di albume. Spennellare  con un po’ di albume e  cuocere in forno preriscaldato a 200 °C fino per circa 20 minuti
Fare raffreddare e spennellare  con una glassetta di zucchero a velo e acqua, cospargerle con i confettini di zucchero colorati.

condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp